Castle of Illusion sara’ ritirato il 2 Settembre, il digital delivery colpisce ancora

Se c’è una cosa che il mercato dei giochi in digital delivery ci ha insegnato, è il fatto di essere un mercato i cui prodotti non sono creati per resistere alla prova del tempo.
Tanti sono i motivi che possono portare all’irreperibilità di un gioco che fino al giorno prima era disponibile, uno di questi è la scadenza delle licenze, una questione che quasi non tocca il mercato dei giochi fisici ma che diventa molto delicata nel digital delivery.
E’ questo il caso di Castle of Illusion, creato dai defunti Sega Studios Australia, il remake del classico per Mega Drive sarà rimosso dai vari servizi digitali (come Xbox Live, PSN, Steam e iOS) a partire del 2 Settembre, il motivo è la scadenza della licenza Disney.
Non sappiamo se il gioco tornerà un domani sui servizi digitali quando/se Sega deciderà di rinnovare la licenza, ma per il momento chi fosse interessato al titolo in questione ha poche ore per acquistarlo dagli store prima che diventi un reperto per archeologi digitali.
Castle of Illusion si va così ad aggiungere alla triste lista dei titoli Sega rimossi per questioni di licenze scadute, lista che annovera nomi illustri come Outrun Online Arcade e Afterburner Climax.

La pagina dedicata al TGS 2018

null

Ultimi Aggiornamenti Rubriche
   
Cerca su SWI
Unisciti al Forum “Club Sega”
null