Sega World Italia, 7° Anno

Anche quest’anno è arrivato il momento di spegnere le candeline, Sega World Italia entra nel suo settimo anno di attività.
Vogliamo ringraziare tutti i lettori del sito, dei nostri canali social e del forum “Club Sega” per il vostro sostegno.
Ed anche quest’anno non vogliamo mancare all’ormai tradizionale appuntamento con l’editoriale pre-estivo per fare il punto della situazione:

Quest’anno per il logo celebrativo abbiamo adottato Mighty e Ray, i due personaggi più oscuri della serie Sonic, comparsi nell’arcade SegaSonic The Hedgehog ed in Knuckles’ Chaotix (solo Mighty), poi finiti nell’oblio per più di 20 anni e ripescati per Sonic Mania Plus, se vogliamo simboleggiano un pò l’imprevedibilità di Sega, che quando meno te l’aspetti può ancora sorprenderci.
E infatti negli ultimi tempi Sega ci ha sorpreso in diverse occasioni, partendo dalla scorsa Estate quando annunciò Hokuto Ga Gotoku, il gioco di “Ken Il Guerriero” con un teaser davvero ad effetto.
Oppure quando durante il Sega Fes 2018 di Aprile, Sega ha svelato le versioni remaster di Shenmue 1 & 2, insieme al ritorno di Sakura Wars.
Possiamo parlare anche di Border Break, uno dei most wanted dai fan Sega, finalmente in arrivo su console, dove ha già dimostrato le sue potenzialità con l’open beta in Giappone
Anche Sega West ci ha sorpreso con gli annunci delle localizzazioni di Shining Resonance Refrain e Yakuza Kiwami 2 (e non dimentichiamo Valkyria Chronicles 4), sperando che si continui su questa strada anche per le localizzazioni di Hokuto Ga Gotoku, A Certain Magical Virtual On e tutti gli altri.
Ci ha sorpreso il buon Nagoshi che ci ha anticipato l’arrivo anche in Occidente delle versioni remastered di Yakuza 3, 4 e 5.

Sega Japan, o meglio il “Ryu Ga Gotoku Studio” potrebbe ancora sorprenderci con la sua nuova IP non ancora annunciata, oltre che a Shin Yakuza col nuovo protagonista Ichiban, che sicuramente non riuscirà a mandare Kazuka Kiryu in pensione, ma ci proverà.

Una cosa che non ci ha sorpreso è invece il rinvio di Shenmue 3 al 2019, diciamocelo, un pò ce l’aspettavamo dopo l’annuncio delle remastered dei primi due capitoli (inutile farsi concorrenza da soli, e poi meglio che Yu Suzuki si prenda tutto il tempo necessario).
Non sorprende neanche l’annuncio di Team Sonic Racing, il nuovo capitolo racing della serie All-Stars che questa volta si sveste del suo compito di racing celebrativo della storia Sega, per diventare un gioco di guida con soli personaggi di Sonic ed un impostazione che sembra più tradizionale e meno coraggiosa (soprattutto dopo il fantastico All Stars Racing Transformed), ma ne sapremo di più all’E3, e chissà che anche lui non possa sorprenderci.

La pagina dedicata al TGS 2018

null

Ultimi Aggiornamenti Rubriche
   
Cerca su SWI
Unisciti al Forum “Club Sega”
null