Sega World Italia : Il Manifesto

 

 

Siamo ormai nel ventunesimo secolo
Il mercato intero è sconvolto da dubbie svolte e hardware difettosi
Sulla faccia della Terra gli oceani blu erano scomparsi
Ed i negozi di videogiochi avevano l’aspetto di desolati deserti
Tuttavia, la razza segara era sopravvissuta

 

 

Sega World Italia nasce da un’esigenza che è sempre più sentita tra chi non si riconosce in questo mercato. Può sembrare strano ma l’esigenza di avere un sito interamente dedicato a Sega, proprio ora che il mondo videoludico sembra volgere da tutt’altra parte, diviene più urgente ed attuale. In un contesto dove sempre più spesso i giochi che si rifanno a quello stile inconfondibile, vengono bistrattati dalla maggior parte della stampa e della massa, una presenza alternativa come Sega World Italia diviene necessaria. Una presenza che possa dare a questi giochi lo spazio e la visibilità che meritano, permettendosi di non seguire logiche e tendenze di mercato, ma al contrario di concentrarsi unicamente sugli aspetti che più interessano a chi si sente legato ad uno stile ed un modo di intendere il videogioco ben definito e riconoscibile.

Tuttavia è un’esigenza dalle forme variegate, che non si ferma ad appagare un unico bisogno. Sega World Italia nasce anche dall’esigenza di una comunità ormai avviata, di trovare una propria voce che possa essere utilizzata anche come mezzo per rapportarsi al mondo esterno, ad esempio nelle diverse campagne e petizioni dove era possibile percepirne la mancanza. Così come l’esigenza di avere uno spazio dove finalmente poter fare informazione tanto sul passato quanto sul presente di tutto quello che ruota attorno a Sega. Non solo quindi un blog dove trovare notizia aggiornate sulla propria software house preferita, ma anche una piattaforma partecipativa che possa contenere schede e recensioni capaci di raccontare la storia della Grande S. Uno spazio quindi dove ad esempio sia possibile contribuire nel dare finalmente il giusto tributo ad un gioco che tanto si è amato ma che magari troppo facilmente è stato tralasciato su altre piattaforme.

Quest’esigenza prende anche le forme della ricerca, quella di individuare e accogliere chi oggi agli occhi di questo mercato sempre più omologato, appare come un’eresia, come una nicchia difficilmente influenzabile e catalogabile. Cercare quindi tramite la propria informazione, di portare sul proprio forum ormai da anni avviato tutti quei fan che tra le vicissitudini degli ultimi anni si sono smarriti o spesso celati nell’ombra. Creare un portale italiano come già in altre nazioni se ne incontrano, che possa fare da tramite per creare nuovi rapporti o ripristinarne di passati.

E’ una esigenza che prende però anche le forme della presa di posizione rispetto a determinate scelte editoriali di alcune comunità simili straniere, che sembrano essere finite loro stesse nella trappola del publisher o del contatto di turno, una trappola invece che con tutte le forze dovrebbero osteggiare ed affrontare. Una presa di posizione quindi per cercare di ristabilire le distanze da cosa non può essere e non sarà mai vicino al reale spirito che da sempre ha guidato e contraddistinto Sega. Lo stesso spirito al quale Sega World Italia si richiama, consapevole del fatto che con la forza del passato, la coscienza del presente e lo sguardo puntato al futuro, sarà possibile innalzare i vessilli blu e far tutto quanto necessario affinché non vengano mai ammainati.

 

The Sega World Italia Staff

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI