Behind the scenes: Hatsune Miku Arcade e Virtua Fighter

null

Sega of Japan sul blog di Hatsune Miku ha pubblicato un interessante post riguardante lo sviluppo di Hatsune Miku Project Diva Arcade ed i suoi legami con Virtua Fighter. I legami tra le due serie sono da tempo noti, perfino nella serie di appuntamenti “Iwata Ask” il Ceo di Nintendo invitò Makoto Osaki e Motoshi Takabe di Sega Am2 per parlare di Future Stars per Nintendo 3DS.

Nel post viene raccontato come per realizzare Miku venne utilizzato il motore di Virtua Fighter, utilizzando il modello di Dural. Non è difficile immaginarne i motivi, dato che Virtua Fighter resta uno dei migliori prodotti della compagnia e Am2 uno dei pochi team giapponesi a non aver perso troppo terreno nei confronti dell’occidente, lavorando da anni su schede arcade di derivazione PC.

Il motore di Virtua Fighter 5 venne utilizzato anche per la dimostrazione su Lindbergh all’Hatsune Miku Festival Summer 2009 per poi spostare il progetto sulla nuova Ringedge. Quest’ultima scheda ha permesso al team di utilizzare nuovi effetti (anti aliasing, motion blur…) e perfezionare il modello di Miku…

null

…continuando comunque ad utilizzare effetti cari a Virtua Fighter 5:
null null

Il team ha ammesso di essere ancora lontano dagli eventi live dove poter ammirare le vocaloid in tutto il loro spendore…chissà magari con qualche scheda in futuro!

La versione Arcade di Miku nei tanti update ha reso più volte onore alla serie di Virtua Fighter, ecco un paio di costumi decisamente noti ai fan Sega:
null null

[Source: miku.sega.jp via AndriaSang]

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI