Le immagini del nuovo Tokyo Joypolis

null

Il celebre Tokyo Joypolis sabato scorso è riaperto al pubblico dopo sei mesi di chiusura per rinnovo locali. L’11 Luglio vi era già stata una prima inaugurazione per la stampa e gli addetti ai lavori.
Il restyling parte fin dal logo, portando l’intera struttura in una nuova dimensione dove ovviamente le interazioni tecnologiche la fanno da padrone. Stilisticamente ricorda i cabinati di ultima generazione, caratterizzati soprattutto dalle tantissime luci.
Vediamo alcune foto nel dettaglio:

L’esterno, dove è possibile notare il nuovo logo e la nuova entrata, decisamente luminosa (su 4Gamer definita spaceship):
002 003
Veil of Dark The Shooting Coaster, una delle tante attrazioni da parco giochi indoor (sostituisce Spin Bullet). Qualcuno sicuramente ricorderà quando Sega registrò i due marchi. L’attrazione è caratterizzata da una fase dove poter sparare dei bersagli che appaiono su schermo ed un’altra dove godersi un po’ di sana velocità.
005 006
Tra le altre nuove attrazioni troviamo il già annunciato Sadako 3d, non mancano comunque le conferme, come Fortune Forest (gioco tutto in giapponese) o le varie corse come Wild Jungle e Wild River.
011l OLYMPUS DIGITAL CAMERA
L’area Sonic Carnival, dedicata ovviamente alla mascotte della compagnia:
021 OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Initial D Arcade Stage 4 Limited, rimasto fieramente al suo posto:
c20120711_tjp_013_cs1w1_1280x853 c20120711_tjp_015_cs1w1_1280x853
Hatsune Miku e Lopit Groove, nuova Virtual Idol:
c20120711_miku_007_cs1w1_1280x853 c20120711_tjp_004_cs1w1_679x1280
L’angolo con tutti gli autografi delle grandi star che hanno visitato negli anni la struttura, naturalmente risparmiati dal restyling. Tra le firme celebre resta quella di Michael Jackson, testonial Sega negli anni del Mega Drive e della Sonic Mania:
original
Tra le altre attrazioni e giochi confermati ritroviamo: Storm-G, Ace Attorney Investigations, Wild Wing, Let’s Go Jungle! Special, Burnout Running, Sky Cruising, Hummer, Answer x Answer Live! Special, Halfpipe Canyon (ora Halfpipe Tokyo), The House of the Dead 4 Special, Sonic Night of the Werehog 3D. Quindi non preoccupatevi, lo stile sarà cambiato ma resta una tappa fissa, per quanto si debba tenere presente di ritrovarsi più in un parco giochi indoor che una sala vera e propria.

[Source: 4Gamer, Dengeki, ArcadeBelgium]

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI