Il futuro di Atlus secondo Sega

Intervistato da Famitsu, il COO di Sega Naoya Tsurumi, ora presidente di Index Corporation, ha parlato del futuro del marchio Atlus e dei rapporti con Sega.
Secondo Tsurumi l’obiettivo è quello di rafforzare l’indipendenza di Atlus e Index come già fatto cone le precedenti acquisizioni, lasciando ad Atlus la libertà di gestire i propri IP, mantenendo la stessa struttura lavorativa, con la possibilità di sfruttare le risorse di Sega Sammy.

Tutto resterà invariato. Index continuerà a lavorare sodo e Sega non ha intenzione di intromettersi nel suo lavoro.
Tuttavia siamo a un punto in cui Sega sta offrendo a Index la possibilità di fare liberamente uso delle risorse in possesso di Sega che mancano ad Index.
Index manterrà le sue IP di qualità come la serie Shin Megami Tensi di Atlus e altre.

Tsurumi si sofferma sui benefici dell’acquisizione di Atlus, un passo importante per rafforzare Sega nel genere JRPG, che apre la strada anche a collaborazioni molto più dirette tra le due case

Anche se non abbiamo intenzione di forzare la cosa, ci piacerebbe vedere Atlus utilizzare alcune delle IP inattive di Sega.
Tuttavia siamo ancora agli inizi e non c’è nulla sul tavolo per ora, ma torneremo sicuramente in futuro sulla questione.

Atlus ha recentemente annunciato quattro nuovi titoli della serie Persona, tra cui Persona 5, annunci che hanno rassicurato i fan della serie e che confermano l’indipendenza di Atlus.

[Source: Siliconera | Thanks to: Claris]

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI