Auguri Sega Saturn: ventesimo anniversario

null

22 Novembre 1994: da Saturno arriva in Giappone un’astronave carica di console Sega Saturn. L’anniversario così ravvicinato con quello del 32X riesce a far capire intuitivamente la confusione della Sega di quel periodo, ma ieri come oggi ci piace ricordare le console per quello che ci hanno trasmesso, per le ore passate davanti lo schermo cercando di affrontare l’ennesima curva di Sega Rally alla perfezione, l’ennesimo anello di Nights al momento giusto, l’ennesimo interminabile secondo con in mano quello splendido joypad. Una Sega sola contro tutti e soprattutto contro se stessa, poche fidate software house ad accompagnarla nella nicchia più bella di sempre, gli arcade degli anni delle schede Model, l’incredibile saga di Panzer Dragoon, le interminabili partite a Guardian Heroes o Virtua Fighter, le Virtua Gun per The House of the Dead e Virtua Cop, i picchiaduro 2d Capcom inarrivabili sugli hardware della concorrenza e tutto quel ricco mondo giapponese, ad incominciare da Grandia e Sakura Taisen.
Ci vorrebbero ore e ore per raccontare delle emozioni del Sega Saturn, venti anni ancora non sono bastati.
L’urlo di Segata Sanshiro ci accompagna ancora oggi.

Papercraft SOJ: segasaturn_fb.pdf

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI