Imageepoch si avvicina al Game Over

null

Nelle ultime settimane le voci sul futuro della software house nipponica Imageepoch si son fatte sempre più tetre e tinte di mistero, soprattutto con la scomparsa (o potremmo meglio dire irreperibilità) del CEO Ryoei Mikage.
Le cattive notizie si sono concretizzate con la presentazione presso il tribunale di Tokyo dell’istanza di fallimento, situazione che coinvolge anche l’affiliata Smile Online Games. I guai per Imageepoch iniziarono quando la società decise di pubblicare personalmente i propri titoli, giochi che tuttavia non incontrarono il successo di critica e di pubblico e finirono per riempire di debiti le casse societarie.

Sega e Imageepoch negli ultimi anni avevano stretto solidi rapporti, basti pensare allo sviluppo della saga di 7th Dragon supervisionata da Rieko Kodama. La collaborazione tra le due compagnie riguardava e riguarda anche il loro ultimo titolo, Stella Glow, del quale Sega ha acquistato i diritti di pubblicazione pochi mesi fa.
Il titolo nonostante la dichiarazione di bancarotta arriverà comunque sul mercato (è prevista anche la sua localizzazione tramite Atlus), Sega of Japan ha appena pubblicato sul sito ufficiale del gioco la lista dei bonus preorder.
Stella Glow appare così come l’ultimo capitolo di una software house che ha riempito saltuariamente le ormai vuote lineup di Sega of Japan, ridando (poca) visibilità a personaggi dal passato illustre come Rieko Kodama che pur meriterebbero nuove chance.

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI
La pagina dedicata al TGS 2019

null