Shenmue 3: nuove informazioni sulla questione PC e sugli Stretch Goals

Attraverso l’aggiornamento numero 104 di Kickstarter, YSNet ha comunicato nuove informazioni su Shenmue 3 riguardanti la discussa questione PC e gli stretch goal raggiunti.


Sulla questione PC, a causa delle politiche di vendita delle società coinvolte, non sarà possibile offrire ai backers la chiave PC Steam al lancio del gioco.
Coloro che sceglieranno la chiave Epic Games Store, potranno richiedere anche la chiave Steam, che sarà però disponibile un anno dopo l’uscita del gioco.
Verrà inviato un questionario aggiornato ai backers, dove si potrà eventualmente cambiare la versione del gioco scelta, oppure chiedere il rimborso.

YSNet ha anche svelato gli stretch goal che saranno implementati nel gioco.
Grazie ai partner commerciali che si sono aggiunti durante lo sviluppo (in primis Deep Silver), Shenmue 3 ha potuto godere di risorse maggiori rispetto al solo kickstarter e questo ha ampliato la grandezza del gioco, per questo motivo sono stati operati alcuni cambiamenti negli stretch goal:

Stretch goal raggiunti durante il kickstarter ma cambiati durante lo sviluppo:
-lo Skill-Tree System, trasformato nello Skill Book System.
-L’area di Baisha (una delle tre inizialmente previste insieme a Chobu e Bailu) è diventata l’ area del Castello fortificato, ed includerà gli eventi, battaglie e minigiochi previsti inizialmente per Baisha.

Stretch goal non implementati
Character Perspective System, non sarà implementato nel gioco finale.

Stretch goal non raggiunti dal kickstarter ma implementati
-vedere l’immagine seguente, dieci elementi non raggiunti dal kickstarter originale saranno inclusi nel gioco


Elementi non relativi agli stretch goal

Storia

-Shenmue 3 inizia il gioco seguente dopo in finale di Shenmue 2: la storia include adesso più scene cinematiche e flashback per coinvolgere i giocatori (vecchi e nuovi) nel mondo di Shenmue 3.

Free Roaming aumentato

-Inizialmente, l’area di Guilin doveva essere organizzata in tre zone, Bailu, Chobu (Niaowu) e Baisha, tuttavia per assecondare i cambiamenti e le aggiunte maggiori, Baisha è diventata l’area del Castello fortificato, ed il focus è cambiato nell’espandere l’area di Chobu. Gli sviluppatori sono riusciti a raggiungere una grandezza in scala maggiore di quella di Shenmue 2, ed a portare il feeling da open world.
Per meglio sperimentare quest ed eventi, gli NPC e le cose con le quali interagire nelle città, sono stati moltiplicati al di la di ciò che era inizialmente previsto, per una esperienza Shenmue più completa.

Battle System migliorato

-Con l’inclusione del Skill Book System a del Dojo System, è possibile allenarsi o sfidare avversari in qualsiasi momento, per un esperienza più immersiva. Il livello di difficoltà della battaglie può essere cambiato in-game, per adattarsi dai principianti fino ai più esperti.

Migliorie al ciclo di gioco

-Progressione della storia, acquisizione delle abilità, allenamento, mini giochi, lavori e altri elementi che erano indipendenti l’uno dall’altro nei precedenti Shenmue, fanno ora parte di un unico ciclo di gioco.

La pagina dedicata all’E3 2019

null

Ultimi Aggiornamenti Rubriche
   
Cerca su SWI
Unisciti al Forum “Club Sega”
null