Sega-Genda: le sale giochi manterranno il marchio Sega, parte dello staff arcade passera’ alle console casalinghe

L’annuncio di ieri sull’acquisizione da parte di Genda dell’85,1% delle azioni di Sega Entertainment (ovvero il settore di Sega che gestisce le sale giochi) ha gettato diverse ombre sul futuro della casa nel settore arcade.
La rivista Famitsu ha intervistato Sega Sammy Holding per chiedere deludidazioni a riguardo.
Dall’intervista emerge che le strutture esistenti (sale giochi, negozi ecc.) manterranno il marchio Sega (quindi “Club Sega” e così via) anche dopo il passaggio delle consegne.
Inoltre Sega continuerà a sviluppare titoli per le sale giochi, ma trasferirà parte dello staff arcade al settore consumer, ovvero nello sviluppo per console casalinghe, settore in crescita.

[Thanks to: Claris]

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI