Arcade

ARCHIVIO PER LA CATEGORIA
‘Arcade’

Sega annuncia Initial D The Arcade per le sale giochi

Durante l’evento streaming di oggi, Sega ha presentato Initial D The Arcade, nuovo episodio della lunga serie di racing arcade e successore dell’ultimo capitolo del 2018, Initial D Arcade Stage Zero.
Initial D The Arcade sarà presente in location test il 23 e 24 Luglio ad Akihabara, offrirà gare a quattro giocatori in locale ed una grafica rinnovata.
Di seguito il video teaser:

Sega Toys presenta ufficialmente Astro City Mini, preordini aperti su Amazon

Sega Toys ha annunciato ufficialmente Astro City Mini, la nuova mini console che riproduce in scala 1/6 il classico cabinato da sala giochi “Astro City”.
Astro City Mini includerà 36 giochi arcade, 10 titoli sono già stati svelati, mentre i restanti 26 saranno annunciati prossimamente.
E’ possibile preordinare Astro City Mini da Amazon JP, in edizione “limited amazon” al prezzo di 14080 Yen (tasse incluse), insieme al Control Pad aggiuntivo, quest’ultimo al prezzo di 3058 Yen (tasse incluse).
Astro City Mini sarà disponibile in Giappone da Dicembre.
Di seguito il trailer ufficiale di presentazione e una nuova immagine del control pad:

dpadcontrollerastrocity

[Source: sito ufficiale]

Sega Toys annuncia Astro City Mini, una nuova mini-console arcade

Attraverso una intervista del sito Game Watch (attualmente rimossa), Sega Toys ha annunciato Astro City Mini, una nuova mini console che si va ad aggiungere al Mega Drive Mini ed al Game Gear Micro.
Astro City Mini sarà un mini cabinato ispirato ai famosi Astro City, previsto in Giappone per la fine del 2020.
Il mini cabinato includerà 36 giochi arcade, tra i titoli dieci titoli attualmente annunciati spiccano sicuramente Golden Axe Revenge of Death Adder e Dark Edge, due titoli della scheda Sega System 32 mai convertiti su console.
I giochi inclusi potranno essere giocati sia sullo schermo del mini cabinato, sia sul TV grazie all’uscita HDMi
Il mini cabinato avrà un joystick con microswitch e 6 tasti frontali, sembra che saranno utilizzati gli stessi materiali del cabinato originale.
Saranno inoltre supportati joystick esterni tramite due porte USB, presente infine anche una micro USB per l’alimentazione.
Il costo sarà di 12800 Yen (circa 105 Euro)
Di seguito la lista dei giochi e alcune immagini:


– Alien Syndrome
– Alien Storm
– Golden Axe
– Golden Axe: Revenge of Death Adder
– Columns II
– Dark Edge
– Tant R
– Virtua Fighter
– Fantasy Zone
– Altered Beast

01 16 17 18 20 21

[Thanks to: bombainnescata via forum | Source: segadriven.com]

Sega prepara un evento streaming dedicato a Initial D Arcade Stage Zero

Sega ha annunciato un nuovo evento streaming dedicato a Initial D Arcade Stage Zero, l’episodio più recente della lunga serie di racing per le sale giochi.
Lo streaming si terrà il 10 Luglio dalle ore 13:00 (ora italiana), e vedrà la partecipazione del produced Kenji Arai.
Di seguito il video di presentazione, ed il link per l’evento:

Teaser:

Link Streaming:

Sega punta al “Fog Gaming” per trasformare le sale giochi in data center (Aggiornata)

Come previsto, nel nuovo numero di Weekly Famistu, il giornalista Nishikawa Zenji ha svelato lo “scoop” riguardante Sega.
Sega sarebbe al lavoro su una nuova tecnologia per le sale giochi chiamata “Fog Gaming”.
Le tecnologia sarebbe basata sul fog computing, in sostanza un “cloud” decentralizzato, dove invece di avere un’unica server farm centrale, si hanno tanti server distribuiti sul territorio e quindi fisicamente più vicini all’utente finale.
Questo tipo di approccio permetterebbe di risolvere uno dei problemi fondamentali del cloud, ovvero la latenza, che verrebbe così ridotta al minimo.
Sega però stà pensando più in grande: vorrebbe infatti utilizzare il fog gaming per trasformare le sale giochi in veri e propri data center.

Nella pratica sarebbero i cabinati stessi a fungere da server cloud connessi alla rete.
Tuttavia non è possibile convertire gli attuali cabinati a questo scopo, si pensa invece al futuro, alla prossima generazione di schede arcade che avranno il supporto per questa tecnologia.
Trasformando i cabinati in tanti server, si potrebbe avere un “data center cittadino” senza ulteriori costi (dal momento che il gestore della sala giochi dovrebbe comunque cambiare e mantenere il cabinato come di consueto).
Inoltre viene precisato che queste sale giochi / data center verrebbero usate anche da altre aziende ed anche in altri campi oltre ai videogiochi (viene fatto l’esempio delle render farm).
Questo permetterebbe alle sale giochi di incrementare le entrate economiche, dal momento che diventerebbero anche data center, e quindi di sopravvivere più facilmente o addirittura espandersi ulteriormente.

Si tratta ovviamente di cose che vedremo in Giappone nei prossimi anni quando inizieranno ad arrivare le nuove schede arcade.
Inoltre questa tecnologia è utilizzabile ovviamente solo dove esistono molte sale giochi, ma se la tencologia prenderà piede, non è escluso che possa portare ad una nuova diffusione delle sale giochi anche fuori dal Giappone.

[Source: Frontlinejp]

Aggiornamento:

Aggiunte le immagini da Famitsu:

Guilty Gear Strive arrivera’ anche in sala giochi

Arc System Works ha annunciato che Guilty Gear Strive (il nuovo capitolo della storica serie di picchiaduro) arriverà anche in sala giochi.
La versione arcade sarà distribuita tramite il servizio ALL.Net P-ras Multi Version 3 di Sega Interactive.
Una demo giocabile sarà presente anche al JAEPO 2020, che si terrà il 7 e l’8 Febbraio al Makuhari Messe di Chiba, in Giappone, in quella occasione saranno resi noti ulteriori dettagli su questa versione.
Guilty Gear Strive è atteso anche su PS4 entro la fine del 2020, con una beta chiusa che arriverà in Primavera.
Di seguito il nuovo trailer rilasciato per presentare il personaggio Faust:


Border Break verso la chiusura in sala giochi

Dopo 10 anni di attività, Border Break si avvia verso chiusura nelle sale giochi.
Rilasciato il 9 Settembre 2009, dopo aver una lunga carriera di successi negli arcade giapponesi, lo sparatutto-action multiplayer di Sega AM2 cesserà la sua attività il prossimo 9 Settembre 2019, proprio il giorno del suo decimo anniversario.
Come spiegato nell’annuncio ufficiale, il motivo principale che ha portato a questa decisione è da ricercarsi nella manutenzione dei cabinati, diventata difficoltosa per via della lunga attività, oltre alla sostituzione delle card IC, che renderebbe tutto ancora più problematico.
Sega ringrazia tutti i giocatori che hanno supportato il gioco negli anni e promette che ci saranno eventi e gadget celebrativi prima dell’addio definitivo.
Sega ha specificato che la versione Playstation 4 di Border Break rilasciata l’anno scorso in Giappone, continuerà ad essere attiva.

Sega Sammy annuncia Virtua Fighter e House of the Dead Battle Genesis per i casino

Durante il Global Gaming Expo Asia 2019 che si è tenuto a Macau, Sega Sammy Creation ha svelato due nuovi slot game destinati ai casino e basati su due IP Sega storiche, ovvero Virtua Fighter Battle Genesis e House of The Dead Scarlet Dawn Battle Genesis.
Ricorderete che il marchio “Battle Genesis” era stato registrato da Sega lo scorso Novembre (insieme al rinnovo del marchio Virtua Fighter), e fino ad oggi era rimasto un mistero.
I due slot game saranno disponibili in Asia in diversi casino a partire da questa Estate.

[Thanks to: Claris]

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI
La pagina dedicata al TGS 2019

null