Sega 16-bit

ARCHIVIO PER LA CATEGORIA
‘Sega 16-bit’

Sega annuncia il Game Gear Micro, una nuova mini console portatile

Dopo il successo del Mega Drive Mini, Sega annuncia una nuova mini console, il Game Gear Micro, una versione in miniatura dello storico portatile Game Gear.
Game Gear Micro arriverà il 6 Ottobre in Giappone al prezzo di 4980 Yen, in quattro colorazioni, nero, blu, rosso e giallo, ognuna con 4 giochi diversi installati.
Di seguito le immagini e i dettagli:

img_01 img_02 bwm

L’unità misura 80mm X 43mm X 20mm, risultando più piccolo del 40% rispetto alla console originale, lo schermo sarà di 1 pollice.
Chi ordinerà in Giappone tutte e quattro le versioni, riceverà il “Big Window Micro”, una periferica del tutto simile a quella presente sulla console originale.

Game Gear Micro Nero:

  • Sonic The Hedgehog
  • Puyo Puyo Tsu
  • Out Run
  • Royal Stone
game_black

Game Gear Micro Blu:

  • Sonic & Tails
  • Gunstar Heroes
  • Sylvan Tale
  • Baku Baku Animal
game_blue

Game Gear Micro Giallo:

  • Shining Force Gaiden
  • Shining Force Gaiden II
  • Shining Force Gaiden: Final Conflict
  • Nazo Puyo: Arle no Roux
game_yellow

Game Gear Micro Rosso:

  • Megami Tensei Gaiden: Last Bible
  • Megami Tensei Gaiden: Last Bible Special
  • The G.G. Shinobi
  • Columns
game_red

Annunciata la data di uscita di Mad Stalker su Mega Drive

Columbus Circle ha annunciato che Mad Stalker Full Metal Forth arriverà in Giappone su Mega Drive il 17 Settembre 2020.
Mad Stalker è un picchiaduro a scorrimento sviluppato da Fill in Cafè e uscito nel 1994 in origine sullo Sharp X68000.
Al tempo era prevista anche una versione Mega Drive che però fu cancellata.
Columbus Circle e Opera House hanno riesumato e completato proprio la versione Mega Drive, che uscirà così dopo 26 anni, in formato cartuccia.
In occasione dell’annuncio della data di uscita, è stato pubblicato anche un nuovo trailer di gameplay che mostra anche la modalità VS, potete vederlo di seguito:


Mad Stalker: il picchiaduro cancellato arriva dopo piu’ di 25 anni su Mega Drive

Opera House ha annunciato lo scorso 22 Febbraio, la produzione di un’edizione a tiratura limitata di Mad Stalker: Full Metal Forth per Mega Drive, uno dei tanti giochi che furono annunciati al tempo e mai pubblicati sull’ammiraglia Sega.

Mad Stalker è un picchiaduro a scorrimento classe 1994 sviluppato dalla defunta “Fill in Cafè” (famosa per il picchiaduro Asuka 120% Burning Fest), uscito originariamente su Sharp X68000 e portato successivamente su PC Engine e FM Towns. Il gioco fu adattato nel 1997 anche su Playstation.
Al tempo era prevista anche una versione Mega Drive, che però fu cancellata per motivi ignoti, almeno fino ad ora.
Opera House ha infatti svelato il mistero dietro la cancellazione del gioco: al tempo il costo delle ROM salì vertiginosamente per mancanza di scorte, il gioco non entrava in una cartuccia da 8 Megabit, ma non sarebbe stato redditizio usando una più capiente e costosa cartuccia da 16 Megabit, per questo motivo la versione per il 16 Bit Sega fu accantonata.
Mad Stalker viene citato anche da Treasure (storica casa nella quale confluirono alcuni membri di Fill in Cafè) come una delle fonti di ispirazione per Guardian Heroes.

I dettagli circa prezzo e data di uscita non sono stati resi noti al momento, anche se il produttore lascia intendere di voler lanciare il gioco prima dell’Estate.

[Foto dalla versione Sharp X68000]

Sega sara’ presente alla GDC 2020 per un postmortem sul Mega Drive Mini

Durante la Game Developers Conference 2020, Sega terrà uno speciale postmortem dedicato al Mega Drive Mini (Genesis Mini).
Durante la sessione Genesis Mini: Sega’s Return to Hardware after 20 Years, Yosuke Okunari (Asia Business Divisional Producer di Sega) e Naoki Horii (CEO di M2) parleranno dei retroscena e dello sviluppo della mini console Sega, che in un certo senso ha riportato la compagnia nel business dell’hardware.
La GDC 2020 si terrà a Los Angeles dal 16 al 20 Marzo.

Mega Drive Mini finalmente disponibile in Europa

Dopo Giappone, Asia e America, è finalmente tempo per il lancio europeo del Mega Drive Mini, la console in miniatura che riproduce la storica ammiraglia di Sega.
Mega Drive Mini è disponibile nei negozi europei, ed offre 40 giochi classici più due titoli speciali (Tetris e Darius), due control pad e cavo hdmi.
Di seguito trovate il trailer di lancio:

Sega Mega Drive Mini disponibile da oggi in Giappone e America

Sega Mega Drive Mini (o Genesis Mini) è da oggi disponibile nei negozi in Giappone e America.
La mini console plug and play che segna una sorta di ritorno al mondo hardware per Sega, offre ben 40 giochi (diversi tra Giappone e USA), più due conversioni inedite, Tetris e Darius.
In Giappone Mega Drive Mini è venduto a 6980 Yen (oppure 8980 yen la versione con due controller a 6 tasti).
In America il Genesis Mini è venduto a 79,99 dollari ed include due pad a 3 tasti.
In Europa l’uscita è prevista per il 4 Ottobre.
Di seguito trovate il trailer di lancio americano:

Rieko Kodama parla del Mega Drive in una nuova mini intervista

A meno di un mese dall’uscita del Mega Drive Mini, Sega celebra con una mini intervista uno dei suoi game designer più importanti, Rieko Kodama.
L’intervista si concentra sull’esperienza Mega Drive di Rieko Kodama (aka Phoenix Rie), dal suo primo titolo per il 16 Bit Sega (Altered Beast), ai suoi giochi preferiti (immancabile Phantasy Star IV).

Mega Drive Mini: Uno spot per festeggiare i 30 anni dell’ammiraglia Sega

Il 14 Agosto 1989 usciva in America il Sega Genesis, una console destinata a rivoluzionare per sempre l’industria ed a proiettare Sega stessa nel mito.
Oggi Sega per festeggiare il 30° anniversario dall’uscita del Mega Drive americano (e per prepararci all’arrivo del Mega Drive Mini) ha ricreato uno degli spot più celebri, il leggendario “Genesis Does” (che trovate nel video in alto, mentre di seguito trovate la versione europea dello spot, “Mega Drive Does”):

Ricordiamo che Mega Drive Mini arriverà il 19 Settembre in Giappone e America, ed il 4 Ottobre in Europa.

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI
La pagina dedicata al TGS 2019

null