Sega e Creative Assembly annunciano HYENAS, un nuovo FPS multiplayer

Sega Europe e Creative Assembly hanno annunciato HYENAS, un nuovo FPS multiplayer con ambientazione sci-fi e uno stile che richiama titoli come Fortnite.
Nel gioco vestiremo i panni degli HYENAS appunto, un gruppo di ladri che devono rubare manufatti della cultura pop da miliardari di Marte, in ambientazioni a gravità zero.
HYENAS dovrebbe essere il primo titolo dell’iniziativa “super game” di Sega, che punta ad avere titoli “gaas” (games as a service) in grado di generare enormi community ed entrate costanti negli anni.
Il gioco arriverà nel 2023 su PS5, PS4, Xbox One, Series X e PC.
Sul sito ufficiale del gioco sono aperte le iscrizioni per il test alpha.
Di seguito il trailer:


Treasure annuncia un titolo “molto richiesto” per il suo 30° anniversario

Treasure ha festeggiato il suo 30° anniversario ed ha svelato tramite un post su twitter, che lo studio sta lavorando “ad un certo titolo richiesto da molti”.
Sin dalla sua fondazione nel 1992 come second party Sega, Treasure ha regalato tanti titoli che sono diventati cult assoluti, da Gunstar Heroes a Ikaruga, il che rende difficile pensare ad un solo “most wanted”.
Ricordiamo inoltre che Hiroshi Iuchi, guru di Treasure poi arrivato in M2, è al lavoro da anni allo sparatutto Ubusuna, anche questo potrebbe essere un candidato.
Non ci resta che attendere.

Il film di Sonic ha ispirato il sistema di combattimento di Sonic Frontiers

Sonic Frontiers potrebbe essere il capitolo di Sonic più ambizioso da molti anni a questa parte.
La nuova avventura 3D del porcospino blu abbraccia finalmente l’open world (o meglio “Open Zones” come dice il Sonic Team) ed introduce un sistema di combattimento più articolato rispetto ai giochi passati.
Sorprendentemente l’ispirazione per questo sistema di combattimento è arrivata grazie al primo film di Sonic, e lo ha ammesso il director del gioco, Morio Kishimoto che a IGN ha dichiarato:



“Nei titoli precedenti, non abbiamo mai dato troppa importanza al combattimento. Questa volta abbiamo implementato un sistema di combattimento più completo, perchè sentivamo il bisogno di avere più elementi per divertirci all’interno dell’Open Zone.”
“Ci sono molti giochi d’azione con combattimenti, ma per questo titolo ci siamo focalizzati sul rendere le battaglie fedeli all’esperienza di Sonic.



Il primo film di Sonic mi ha davvero sorpreso. Ci siamo sempre concentrati su come Sonic dovrebbe correre, saltare e combattere all’interno dei nostri giochi, ma il Film ci ha mostrato un approccio completamente nuovo.
Hanno sviluppato una fantastica interpretazione di Sonic, che è diventata una grande fonte di ispirazione per lo sviluppo di Sonic Frontiers.”
“La direzione che abbiamo preso per i combattimenti è stata ispirata dal film. Dopo averlo visto, ho avuto una visione per il combattimento del gioco.

Kishimoto ha detto che ci sono altri riferimenti al film all’interno del gioco, ed ha chiesto personalmente al suo staff di inserirli:



“è grandioso avere questo tipo di rivalità, ad esempio se i film fanno una cosa, a noi piace rispondere a questa cosa nel prossimo gioco, e viceversa”

Kishimoto, nonostante l’importante ispirazione ricevuta dal primo film, non ha ancora avuto modo di visionare il secondo capitolo:

“Il secondo film non è ancora uscito in Giappone, quindi non l’ho ancora visto. Non vedo l’ora di vederlo, specialmente per vedere Knuckles in azione.”



Sembra evidente come il film di Sonic sia stato una sorta di spartiacque per la serie, rilanciando non solo il porcospino blu come icona globale, ma anche influenzando pesantemente il Sonic Team, che da tempo aveva bisogno della giusta scossa.

[Source: IGN ]

The House of the Dead Remake arriva scatolato su PS4 e Xbox One

Il publisher Microids ha annunciato che pubblicherà la versione scatolata di The House of The Dead Remake anche su PS4 e Xbox One.
Come per la versione Switch, la “Limidead Edition” includerà il gioco, copertina con cover lenticolare, un set di sticker e due stand dei personaggi.
L’uscita è prevista per quest’anno anche se al momento non c’è una data precisa.
Di seguito trovate l’immagine dell’edizione fisica in alta risoluzione:


Takashi Iizuka vorrebbe tornare su Sonic Adventure, sfruttando l’esperienza di Sonic Frontiers

Continuano i video di IGN dedicati a Sonic Frontiers, questa volta con una interessante videointervista a Takashi Iizuka, boss del Sonic Team.
Nell’intervista, Iizuka-san spiega il concetto “Open Zone” di Sonic Frontiers, che nasce dalla base di un Sonic action adventure 3D, allargato e trasformato in una’esperienza più libera grazie al mondo aperto.
Iizuka conferma anche la presenza dei classici stage lineari in Frontiers, riproponendo così la suddivisione tra “Adventure Field” ed “Action Stage” tanto cara al primo Sonic Adventure.
Ed è proprio a fine intervista dove Iizuka si dice interessato a lavorare in futuro ad un nuovo Sonic Adventure, usando tutto il lavoro e l’esperienza maturata nel frattempo con Sonic Frontiers.
Non è la prima volta che il capo del Sonic Team mostra interesse per Sonic Adventure, ma è probabile che questa volta Frontiers possa davvero preparare la strada per il ritorno della serie Adventure.
Di seguito trovate l’intervista di IGN:

Le novita’ su Sonic Frontiers e molto altro dallo streaming Sonic Central

Durante l’evento streaming Sonic Central, Takashi Iizuka e Ivo Gerscovich hanno presentato tante novità per il 2022 di Sonic.
Il piatto principale sono ovviamente i giochi, con un nuovo breve video di gameplay di Sonic Frontiers (dove vengono mostrati alcuni boss) e un trailer di Sonic Origins.
Tra i vari progetti spicca l’anteprima del cortometraggio animato Sonic Frontiers Prologue, che sarà mostrato a fine anno, oltre alla nuova serie animata di Netflix Sonic Prime.
Trovate il video con la timeline di seguito:

Timeline dell’evento:

1:06 – Sonic Origins
3:04 – Sonic Speed Simulator in Roblox
3:34 – Sonic Mobile
4:03 – nuovo teaser di Sonic Prime
4:47 – Sonic il Film 2
5:57 – merchandise
7:29 – Sonic Symphony
8:45 – Sonic Frontiers Prologue teaser
9:30 – Sonic Frontiers gameplay dei boss

Scomparso Mr. Yukawa, il volto storico del Dreamcast

Hidekazu Yukawa, ex managing director di Sega e volto storico del Dreamcast, è scomparso lo scorso Giugno 2021 a causa di una polmonite, aveva 78 anni.
La famiglia ha volutamente tenuto riservata la sua scomparsa fino ad ora, che è stata rivelata da Yahoo Japan.
Mr. Yukawa è diventato una celebrità durante il periodo Dreamcast, grazie ad una serie di spot TV autoironici in classico stile Sega, dove impersonava se stesso, “Yukawa Senmu” (Yukawa amministratore delegato) alle prese con i problemi della compagnia e ragazzini fan di Playstation.
Dopo il successo degli spot, il volto di Yukawa iniziò a comparire anche sulle scatole giapponesi del Dreamcast, e all’interno di alcuni giochi come Sonic Adventure (attraverso un DLC a lui dedicato), in Shenmue e nel demo What’s Shenmue (con Ryo Hazuki che doveva inseguire Yukawa per le strade di Yokosuka).
Fu protagonista anche di un gioco a lui interamente dedicato, Yukawa Motosenmu no Otakara Sagashi.
Prima del Dreamcast fu protagonista di altri spot TV Sega, come quello dedicato al Robo Pitcher ed il gioco per la tavoletta grafica dell’SG 1000 “Terebi Oekaki”.
Una leggenda che resterà sempre nei nostri cuori, addio Mr. Yukawa.
Di seguito riproponiamo i suoi mitici spot:

Sonic Frontiers: un video di sei minuti sui combattimenti

Dopo il video incentrato sull’esplorazione, oggi IGN ha pubblicato un nuovo video di gameplay di Sonic Frontiers, questa volta focalizzato sui combattimenti del gioco.
In questa avventura open world, Sonic avrà a disposizione un nuovo repertorio di mosse e abilità per sconfiggere i suoi nemici, tra calci volanti, colpi multipli, homing attack potenziati e altro.
Trovate il video di seguito:

[Thanks to: SkyLukeX]


null null null null null
La pagina dedicata al TGS 2021 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
       
Cerca su SWI