Articoli marcati con tag ‘binary domain sega’

Nagoshi, perche’ i giapponesi odiano gli FPS

null
GameCentral ha avuto l’occasione di incontrare Toshihiro Nagoshi e porgergli alcune domande sulla sua ultima creazione, Binary Domain. Nell’intervista Nagoshi ha spiegato di come l’idea dietro il gioco sia quella di offrire un genere occidentale però arricchito di quelli che restano i punti forti delle produzioni nipponiche, come storia e narrazione spesso lacunose negli fps occidentali. Non solo, secondo Nagoshi le produzioni occidentali risultano ben fatte e divertenti però rischiano soprattutto per i giocatori nipponici di diventare alla lunga ripetive. Per evitare che il gioco diventi un semplice fps dove sparare a qualsiasi cosa si muova tra un filmato e l’altro, il team di Nagoshi ha pensato di ricreare un forte legame tra il giocatore ed i compagni di squadra, permettendoci di comunicare con loro e di creare un sistema basato sulla “fiducia” che possa condizionare in base alle nostre decisioni, le loro reazioni.

The gameplay scenes, they are a good quality of well so it’s actually fun and very engaging to play. But for Japanese users they can feel a little repetitive and linear, as most of the time you just find yourself shooting anything that moves.

So from these observations one conclusion that I drew was that we should create the human drama in the action moments, rather than showing them one after another in cut scenes.

Sarà interessante però capire, pad alla mano, quanto ci sia di giapponese nel titolo ma soprattutto quanto ci sia di Sega.

Potete trovare l’intervista completa al seguente indirizzo:
http://www.metro.co.uk/tech/games/875922-why-japan-hates-first-person-shooters-yakuzas-toshihiro-nagoshi-talks-binary-domain.

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI