Articoli marcati con tag ‘mike hayes’

Via Mike Hayes, lascera’ la compagnia in estate

Continuano i cambiamenti all’interno di Sega. Secondo MCV Mike Hayes lascerà la compagnia nei prossimi mesi, lasciando il suo posto (almeno per il suolo europeo) probabilmente a Jurgen Post, attuale COO di Sega of Europe.
Durante l’era Simon Jeffery, Mike Hayes era a capo di Sega of Europe, dove siglò alcune importanti acquisizioni come quelle di Sports Interactive e The Creative Assembly. Dopo l’uscita di scena di Jeffery prese in mano l’intera divisione occidentale lasciandosi però spesso sfuggire dichiarazioni contrastranti sulla politica riguardante gli storici Ip Sega o sull’immagine dell’azienda.

Sega continuera’ a reinventare i classici brand

Mike Hayes in una recente intervista al sito VG247, ha dichiarato che la reinvenzione dei classici IP sarà una delle principali strategie per Sega nei prossimi 3-5 anni.
Nonostante i successi come Sega Rally e Sonic 4, Hayes ha anche ammesso i rischi di questa strategia citando giochi come Golden Axe Beast Riders:

We constantly review the IP we’ve got in the locker because that’s one of Sega’s big advantages.

And when we bring it out and do it properly, like re-imagine Sonic or doing Sega Rally Arcade Online and stuff like that, we have success. Some of it when we try and do it, like Golden Axe on PS3 and 360, it didn’t do so well.

So we carefully look at each IP and every month, we review the locker of IP and think, ‘how could we release those and if so, what are we going to? Will it be a big game, digital, free-to-play?’ We constantly look at it. What I can say is that you will continue to see a reinvention of classic Sega IP coming to various platforms over the next three-five years.

Shinobi on 3DS is a good example and some of the digital games we’re releasing are good examples, like the Golden Axe redeux and stuff like that. So you’ll see more of it, but we literally look at it all the time.”

 

Hayes ha anche citato Shinobi 3DS come un buon esempio di questa strategia, cosa che farebbe pensare ancora una volta che Sega sia ben lontana dal capire come valorizzare la sua eredità di brand.
La strada è ancora lunga.

[Source: VG247]

Due titoli Sega al lancio di PS Vita

Mike Hayes, presidente di Sega West, ha affermato che due giochi Sega saranno disponibili al lancio della nuova console portatile Sony.
Sappiamo che uno di questi sarà Virtua Tennis 4, conversione dell’omonimo titolo già disponibile su Xbox360, PS3, Wii e PC, mentre l’altro titolo non è ancora stato annunciato, ma potrebbe trattarsi del nuovo Phantasy Star Victory di cui si vociferava qualche mese fa.

Hayes ha inoltre dichiarato che il supporto a PS Vita non si fermerà qui, e che sono previsti al momento altri 3 titoli per PSVita, confermando quindi i “famosi” 5 giochi in sviluppo sul portatile.

Sonic 4 oltre il milione di copie!

O più precisamente oltre il milione di download.
E’ quello che ha dichiarato il presidente di Sega West, Mike Hayes in una recente intervista al sito VG24/7:

It did very well and it continues to do well.
Particularly when it gets a little shot in the arm with some promotion or some price activity, sales are quite phenomenal. Its downloaded clearly over a million units, so its sold particularly well and continues to sell

Hayes ha anche dichiarato a VG24/7 che presto sarà rivelato  Sonic 4 Episode 2, anche se non ha fornito una data precisa.

[Source: VG24/7]

Le perle dello Zio Mike

null

Difficile immaginare Sega guardando al suo percorso come una casa nota soprattutto per i suoi contenuti “per famiglie”.
“Forma” a parte speriamo sia una occasione per vedere finalmente The House of the Dead 4 su home console.

[Source: CVG | Thanks to Schubert via Forum]

Hayes “Abbiamo fatto troppi giochi di Sonic”, Iizuka e co

null
Una caratteristica del mercato di videogiochi di oggi sono le interviste/comunicati. Soprattutto per quanto riguarda le aziende occidentali capita di leggere dichiarazioni continuamente. Il problema di questa voglia di comunicare è che spesso è fine a se stessa. Anzi a volte più si comunica meno si ascolta, un po’ la storia della Sega West degli ultimi anni. Nelle ultime settimane si sono lette diverse dichiarazioni di Mike Hayes, anche per il compleanno di Sonic, il boss di Sega West ha voluto dire la sua:

“(SEGA has been) making too many Sonic games. The development teams now know what they need to do. The thing we’ve subsequently found – and it’s not rocket science – is that we have two very distinct audiences for Sonic. We’ve got us lot sitting around the table that’s the original fanbase, which is huge, and then we’ve got a younger audience that just sees Sonic as a good icon but they want a game that’s relevant to them. I do acknowledge that the quality of some of the earlier games was certainly not where we would have liked to have been. Now the development teams are very clear where they need to try and craft their games going forward. And actually now they’ve got the bit between their teeth, it’s quite a single-minded process for them to try and improve on that.”

David Corless, Sonic Brand Director, aggiunge:

“I do think that over the last few years there’s been a real uplift. I think we’re in a very strong position knowing what’s coming next with Generations and Mario & Sonic London. The vision we’ve got for Sonic beyond is brilliant.”

Insomma Sega ha fatto troppi giochi di Sonic però finalmente secondo loro è riuscita a capire la formula magica. Indubbiamente sono lontani i voti di Sonic The Hedgehog (2006), però non è passato molto tempo dall’uscita di Sonic Free Riders, così come la saga di Mario & Sonic nonostante gli ottimi risultati di vendita non ha mai convinto la critica. Colours è stato un nuovo punto di inizio per Sonic, vedremo con Generations se riusciranno a continuare la striscia positiva.

Al di là dei proclami e spot pro Generations, la cosa più interessante ed in un certo senso preoccupante riguarda la visione che pensano di avere della fanbase di Sonic. Anche Iizuka dice la sua a riguardo:

“I realize there are two big groups of Sonic fans, last year, I tried satisfy both groups with Sonic Colors for modern Sonic fans and side-scrolling fans with Sonic the Hedgehog 4: Episode 1. This year, I’m going to do that with one title. That’s the reason behind having classic and modern gameplay in a single title. Classic Sonic and modern sonic are almost like a different genre of the game,Think of games with cars, there are driving games and racing games, each has a different type gameplay. With Sonic Generations, I’m trying to get two different games into one title.”

Anche per lui esiste questa differenza tra fan storici 2d e fan più giovani contenti degli ultimi Sonic. Generations quindi non appare come un tributo alla saga, ma più come una mossa per cercare di accontentare entrambi gli schieramenti.

Ma siamo sicuri che sia realmente così la situazione? Si sono mai interrogati in Sega del successo commerciale degli Adventure e del perchè non ci fossero ai tempi certe divisioni e certe critiche così persistenti?

[Source: Eurogamer, Siliconera]

Un carico di news dall’E3 e dintorni

Un piccolo riassunto delle ultime news provenienti dal mondo Sega:

Rise of Nightmares è un prodotto interno Sega. Kellie Parker di Sega of America conferma lo sviluppo da parte del SEGA CS3, generalmente noto come l’Rpg team, per quanto a parte un po’ Valkyria di Rpg Sega non se ne vedano da un pezzo.

-In Binary Domain sarà possibile dare ordini vocali alla propria squadra. All’E3 i dev kit Ps3 erano forniti di cuffie. Jun Yoshinoro di Sega of Japan, ha confermato a Joystiq.com che è nei piani su Xbox360 utilizzare Kinect per questa funzione.

-Due video interessanti (part 1, part 2) di Gamespot con lunga sessione a Sonic Generations e intervista a Hiroshi Miyamoto Director del gioco e Patrick Riley di Sega of America. Abbigliamento stupendo.


-Ancora qualche dichiarazione di Mike Hayes, questa volta su Sonic 4. Si dice contento del successo del gioco e afferma che nel prossimo capitolo saranno risolti i problemi riscontrati.

“Commercially, it’s been hugely successful across all platforms.”

“I know there were some quality issues that we had there that we’ve taken on board and there will be further episodes following up on that,” Hayes explained. “I think the next one’s excellent. I think that’s going to overcome some of the issues that we had on the first one.”

Per i possessori Nintendo 3DS appassionati di Virtual Console, Siliconera conferma i primi giochi Game Gear che saranno disponibili da questa estate:
Columns
Dragon Crystal
Shinobi (GG Shinobi)
Sonic Drift 2
Sonic the Hedgehog: Triple Trouble

-Yuji Naka sembra essersi dato alla pesca. AndriaSang conferma il suo coinvolgimento in Family Fishing di Namco (in arrivo questa estate su WII). Il newser non sembra tanto contento del nuovo ruolo di Naka, forse per la possibilità data dal gioco di pescare diversi animali compresi dei pinguini. Ora chi glielo dice a Pengo?

La pagina dedicata al TGS 2020 Online

null

Unisciti al Forum “Club Sega”
null
Ultimi Aggiornamenti Rubriche
     
Cerca su SWI